Tag Archives: sdk

Asus Eee 9″: ultime informazioni trapelate

Negli ultimi giorni sono trapelate diverse informazioni sulla prossima versione dell’Eee.

Asus Eee 900Dapprima era solo una voce di corridoio, ma poi la notizia che il nuovo Eee 900 avrà un touchscreen è stata confermata, e sembra sia vera anche la notizia della presenza del Bluetooth integrato.

C’è ancora una cosa non confermata, ma che potrebbe essere una notiziona: il nuovo modello potrebbe avere un touchpad multi-touch, come i nuovi MacBook, Air compreso. Si tratta solo di una scritta nel manuale presentato alla FCC, che cita la possibilità di fare zoom e scrolling a più dita. Il link è ad Engadget, a cui ho anche “rubato” l’immagine, e a cui vi rimando per la grandiosa galleria fotografica che include anche le prime immagini dell’interno del nuovo modello, dove si vede quello che dovrebbe essere il dongle Bluetooth, la scheda WiFi su miniPCIe, che non ha ancora WiMax, ma solo b e g, e le due antenne (presumo BT e WiFi). Non riesco a capire dalle foto se la SSD sia su scheda o ancora saldata, i pin sembrano vuoti, e dove hanno messo le casse audio.

Girano anche voci che questa versione, prevista per maggio o giugno, potrebbe uscire con un modulo GPS (in questa news si parla anche dell’E-DT, la versione “desktop” dell’Eee, che dovrebbe uscire in contemporanea al 900 al prezzo di 199$)

Purtroppo in questo momento Asus ha problemi di fornitura per le batterie, a causa di un incendio in una fabbrica della LG, ma spera di risolverli entro il secondo quarto dell’anno (aprile-giugno), quindi i nuovi modelli dovrebbero essere disponibili in tempo con le previsioni (fine aprile) o quasi.

SDK

Tra le altre notizie, Asus ha annunciato anche la disponibilità del SDK per l’Eee, sotto forma di una immagine ISO da scaricare e masterizzare. Note “buone”: include Eclipse e vari plugin per creare pacchetti deb e per sfruttare l’interfaccia “easy” dell’Eee. Note dolenti: il CD nonè un live, e tantomeno contiene pacchetti o software installabile, ma si tratta di una distribuzione Xandros da installare sul PC per avere il SDK disponibile. Prevedo che non passerà molto tempo prima che qualcuno scriva una guida su come ottenere le stesse cose mantenendo la propria Debian, Ubuntu, Mandriva, SuSE o altro installata. Intanto si può installare su una virtual machine.

Al contorno

A-Data Eee SDHCIntanto, giusto per affermare l’importanza di questo mini-notebook nella storia dei PC, A-Data ha creato una linea apposita di memory card, bianche per adattarsi allo stile dell’Eee (e chi lo prende nero?), ma per il resto identiche agli altri loro prodotti. Sono disponibili sia una SDHC da 8 GB che una usb-pen da 8 GB. I prezzi non sono ancora stati resi pubblici.