De formatationis velocitate

E non lamentatevi del titolo, non ho studiato latino! :)

Ieri (sì, di sabato) stavo sistemando un PC per un cliente, che ha fatto un upgrade di hard disk. Essendo infettato dal virus Microsoft (nella variante XP.32), ho passato un’oretta a giocare a Titan Quest mentre il virus si installava sulla partizione primaria da 10 GiB.

Al termine dell’installazione ho iniziato a cercare i vari driver per scheda audio, video, ethernet e SerialATA, e nel frattempo ho lanciato la formattazione della partizione secondaria, quella dei dati: 417 GiB in NTFS. Sapevo che ci avrebbe messo un po’…

Beh, se dovete farlo anche voi prendetevi per tempo, perché la procedura ha impiegato ben un’ora e 50 minuti!

E mi ha bloccato la finestra di “Esplora risorse” fino alla fine della formattazione, perché (stupidamente?) ho biclickato sulla partizione e alla domanda “Partizione non formattata. Vuoi formattarla?” ho ingenuamente risposto “Sì”. E quando dico bloccata intendo proprio piantata: non si può spostare, non si può iconificare, non ho potuto nemmeno smontare un disco USB perché era bloccato da quella finestra (che lo visualizzava tra i device disponibili). Probabilmente clickando col destro e selezionando “formatta” dal menu non l’avrebbe fatto. Tenete a mente anche questo.

Di contro, una partizione simile (380 GiB) formattata in ext3 (giusto una decina di giorni fa) ha impiegato meno di 10 minuti.

Per fortuna non è saltata la corrente a un’ora e 45…

  • luca

    aspetta.. non sara’ che la formattazione ntfs l’hai effettuata in modo completa, mentre per ext3 rapida (come di default)?

  • La formattazione è per forza completa, essendo una partizione “vergine”. La formattazione veloce, infatti, si può fare solo se la partizione è già formattata.

    Anche la formattazione ext3 è completa, perché non esiste la distinzione completa/veloce. Al massimo puoi forzare il controllo dei settori danneggiati tramite badblocks (e impiega una vita), ma non fa parte del partizionamento, come anche con NTFS (va fatta a parte).