I driver radeon open supportano il 3D sulle r500

Procede lo sviluppo dei driver opensource per le schede grafiche ATI.

Dopo il rilascio delle specifiche tecniche e del manuale di programmazione delle GPU ATI, avvenuto tra lo scorso anno e l’inizio di questo, lo sviluppo dei driver opensource per queste schede ha subito una discreta accelerazione.

Oggi gli sviluppatori del driver radeon hanno annunciato che il supporto 3D per i chip r500 è a buon punto (in pratica le schede Radeon X1**0), e permette di far girare diverse applicazioni e giochi, mentre per avere il supporto AIGLX (per far funzionare Compiz) serve una nuova versione di xorg, e ci sono ancora alcuni bug che, saltuariamente, corrompono l’immagine.

Ricordo che le schede fino alla X8*0 sono supportate già da tempo dai driver liberi radeon, con prestazioni tutto sommato molto buone.

Per quanto riguarda invece il nuovo driver radeonhd (per le schede HD2**0 e HD3**0), già da qualche mese funziona in 2D, ed è addirittura entrato nella unstable di Debian assieme a xorg 6.8, mentre il 3D non è ancora attivo, probabilmente perché non è stata rilasciata (da quanto so) una guida per programmatori per questi chip, ma solo le specifiche dei registri.

Asus Eee 900: in Italia da giugno! E il 901?

Non posso stare lontano da Internet 2-3 giorni che arriva la notiziona che aspettavo! :)

Notebookitalia ha reso pubblico l’altro ieri che il lancio ufficiale dell’Eee 900 in Italia era atteso da lì a poche ore, e che molti store online avevano iniziato a raccogliere i preordini per questo nuovo modello. Purtroppo sembra si tratti della versione con Windows XP (e quindi limitata, oltre che dal S.O. :P ) anche nelle dimensioni della SSD (4+8 invece di 4+16 GB). In seguito ha pubblicato anche un rapporto sulla presentazione ufficiale.

Io ho provato a cercarlo in giro sui “soliti siti” ma non sono riuscito a trovarlo. L’unico sito dove era preordinabile, ma in versione UK, era expansys, ma ad un prezzo fuori da tutti i crismi: 550 euro. Se qualcuno conoscesse uno store dove lo si può trovare… beh, i commenti sono aperti a tutti. ;)

Eee 901

Si presenta come un fulmine a ciel sereno il modello 901. Scoperto da un blog francese, sarà presentato il 3 giugno (quindi prima dell’uscita del 900 in Italia) al Computex 2008 di Taipei. Sembra che arriverà in Italia a settembre.

Le caratteristiche tecniche del nuovo modello sembra saranno le stesse del 900, tranne per il processore, che sarà un Atom. Resta solo da vedere quale versione dell’Atom. Probabilmente la Silverthorne da 1.6 GHz.

Personalmente sono ancora un po’ perplesso su questi processori. Se la scheda madre rimane la stessa (e quindi ha lo stesso assorbimento di corrente), il nuovo processore farebbe risparmiare solo 3 W a pieno regime, e circa 4,5 quando è completamente inutilizzato. Il Celeron M353 a 900 MHz dell’Eee 900 infatti consuma 5 Watt contro gli 0,6 – 2W dell’Atom. Il resto dell’assorbimento (10-15 W) viene dal display, dalla scheda madre, dalla scheda video, dall’SSD e dal WiFi. L’attuale 701-8G consuma infatti da 14 W (in idle) a 18 W (a pieno carico), ma il processore gira a 630 MHz. Il 900 dovrebbe consumare circa 1 o 2 W in più in media (quindi da circa 15 a circa 20 W), sia per il processore al suo normale clock di 900 MHz, sia per lo schermo più grande.

Con l’Atom consumerebbe da circa 12 a circa 16 W (visto che ha lo stesso schermo del 900).

In pratica porterebbe un aumento dal 10% al 40% della durata della batteria (in media credo un 20%), ma le prestazioni sembra saranno inferiori. Inoltre il 900 si può downclockare a 630 MHz. Il risparmio sembra non sarà spaventosamente alto, ma forse 1 W si riesce a recuperare.

Credo che non avrò rimpianti per aver preso il 900. E nel caso, aspetterei comunque il 1001 che potrebbe uscire l’anno prossimo.

Asus Eee 900: in Italia da giugno?

Ancora nessuna informazione ufficiale sull’arrivo del nuovo modello in Italia.

Stando alle prime indiscrezioni, l’arrivo in Italia del nuovo modello di Eee era previsto per maggio, ma le mie illusioni, rinverdite dal sito Asus Italia in data 24/04/2008, con il titolo “arriva in Italia il nuovo EEE PC con Microsoft Windows XP”, si infrangono nel dettaglio della stessa notizia, dove si legge che il modello in arrivo a metà maggio sarà il “solito” 701 con XP Home e in varie colorazioni.

Un po’ depresso inizio a cercare in giro notizie e indiscrezioni, ma l’unico che si sbilancia sembra essere Gizmodo IT, che ipotizza un “giugno” come data di uscita.

Intanto a Hong Kong è uscito da un mese, in USA hanno iniziato oggi a consegnare (i preordini erano iniziati 3 giorni fa) e dovrebbero essere in possesso dei primi il 12 maggio, in Francia è stato presentato in pompa magna e sarà disponibile dal 28 maggio, e in Inghilterra è disponibile da una settimana, anche se in quantità limitata. Anche in Australia è stato annunciato ufficialmente, anche se con alcune polemiche (la versione con Windows costerà meno di quella con Linux).

In pratica, siamo sempre gli ultimi. Però siamo in buona compagnia, visto che in Giappone sono forse più sfortunati di noi. La differenza è che lì hanno un mercato di ultraportatili da far paura, e spesso la gente acquista modelli molto più costosi. Continue reading